Come si gioca alla Tris

Cos’è la scommessa TRIS

La scommessa TRIS si gioca su una speciale corsa ippica, denominata CORSA TRIS, che si svolge ogni giorno, solitamente dal lunedì al venerdì. Il giocatore, per vincere la scommessa, deve pronosticare i cavalli che si classificheranno ai primi tre posti.


Norme per la compilazione della schedina

Non usare inchiostro rosso. La schedina non ha valore come scontrino di giocata. La partecipazione al gioco implica la conoscenza e l’accettazione del Regolamento ufficiale della scommessa TRIS e del Regolamento per le scommesse sulle corse dei cavalli.


GIOCATE SEMPLICI


  • La schedina

    E' composta da tre pannelli, il primo contiene un solo riquadro e gli altri due contengono tre riquadri ciascuno. I numeri all’interno dei riquadri corrispondono a quelli dei cavalli che partecipano alle singole corse TRIS. Prima di compilare la schedina è opportuno informarsi sul Campo Partenti della corsa per conoscere quali sono i numeri utilizzabili.

  • Le giocate

    Sono di due tipi:
    1. Cavalli nell’esatto ordine di arrivo
    2. Cavalli in qualsiasi posizione di arrivo
    Con la stessa schedina è possibile effettuare due giocate del primo tipo e una giocata del secondo. È possibile ripetere la singola giocata marcando la relativa casella Volte.

  • L’unità di scommessa

    E' la singola combinazione di tre cavalli in ordine d’arrivo generata dalla giocata. Il costo di una singola unità di scommessa è di Lire 1.000; il minimo scommettibile è di Lire 2.000.

  • Cavalli nell’esatto ordine di arrivo

    Ognuno dei due pannelli contiene tre riquadri corrispondenti alle prime tre posizioni d’arrivo. È possibile indicare anche più di un cavallo nel singolo riquadro (eventualmente ripetendo lo stesso in più posizioni). Il “Centro TRIS” calcolerà automaticamente il numero delle unità di scommessa generate, escludendo le combinazioni impossibili (cioè quelle per cui lo stesso cavallo è presente più volte in diverse posizioni).

  • Cavalli in qualsiasi posizione di arrivo

    Si devono indicare nel riquadro del relativo pannello almeno tre cavalli, marcando i numeri corrispondenti. Se invece si desidera indicare l’intero campo dei partenti si deve marcare la casella Tutti. Il numero di unità scommesse sarà calcolato automaticamente dal “Centro TRIS” sulla base del numero di cavalli pronosticati. A titolo di esempio: tre cavalli corrispondono a 6 unità di scommessa, quattro a 24 unità di scommessa, ecc..

SCHEDA SISTEMI


  • La schedina

    E' composta da due pannelli contenenti tre riquadri ciascuno. I numeri all’interno dei riquadri corrispondono a quelli dei cavalli che partecipano alle singole corse TRIS. Prima di compilare la schedina è opportuno informarsi sul Campo Partenti della corsa per conoscere quali sono i numeri utilizzabili.

  • Le giocate

    Sono di sette tipi: Cavalli nell’ordine, Cavalli a girare, Vincente, Piazzato, Piazzati, Accoppiata, Cross. Con la stessa schedina è possibile effettuare due giocate a scelta tra quelle previste.
    È possibile ripetere la singola giocata marcando la relativa casella Volte. Per indicare l’intero campo dei partenti marcare la casella Tutti del relativo riquadro.

  • Cavalli nell’ordine

    Contrassegnare la casella T3.
    Marcare in ognuno dei riquadri A, B e C uno o più cavalli per pronosticare rispettivamente i cavalli della prima, seconda e terza posizione.

  • Cavalli a girare

    Contrassegnare la casella NX.Utilizzare solo il riquadro A marcando minimo tre cavalli.

  • Vincente

    Contrassegnare la casella V.
    Marcare nel riquadro A uno o più cavalli per pronosticare la prima posizione dell’ordine d’arrivo e almeno due cavalli nel riquadro B per indicare quelli che andranno ad occupare le restanti posizioni.

  • Piazzato

    Contrassegnare la casella P1.
    Marcare nel riquadro A uno o più cavalli per pronosticarne uno in una qualunque delle prime tre posizioni dell’ordine d’arrivo e almeno altri due cavalli nel riquadro B per indicare quelli che andranno ad occupare le rimanenti posizioni.

  • Piazzati

    Contrassegnare la casella P2.
    Marcare nel riquadro A due o più cavalli per pronosticare due qualunque delle prime tre posizioni dell’ordine d’arrivo e almeno un altro cavallo nel riquadro B per indicare quello che andrà ad occupare la rimanente posizione.

  • Accoppiata

    Contrassegnare la casella A.
    Marcare nel riquadro A due o più cavalli per pronosticare indifferentemente le prime due posizioni dell’ordine d’arrivo e almeno un altro cavallo nel riquadro B per indicare quello che andrà ad occupare la terza posizione.

  • Cross

    Contrassegnare la casella C.
    La scommessa si compone di tre campi: A, B, C.
    Nel campo A deve essere indicato un solo cavallo, che prende la posizione centrale nella tabella CROSS. Nel campo B devono essere indicati quattro cavalli che prendono, in ordine di numero crescente, le posizioni agli angoli nella tabella CROSS in senso orario (B1, B2, B3, B4). Nel campo C devono essere indicati quattro cavalli, che prendono in ordine di numero crescente, le posizioni nella tabella CROSS indicate con C1, C2, C3, C4.


TABELLA POSIZIONI SCOMMESSA CROSS

B1
C4
B2
C3
A
C1
B4
C2
B3

Esempio Campo A: cavallo n°15
2
20
3
Campo B: cavalli n°2-3-16-18
17
15
7
Campo B: cavalli n°17-8-7-20
18
8
16

Si hanno quindi le seguenti otto terne NX non in ordine:
2, 20, 3 17, 15, 7 18, 8, 16 2, 17, 18
20, 15, 8 3, 7, 16 2, 15, 16 3, 15, 18